Meditazione

Version:1.0 StartHTML:0000000199 EndHTML:0000008085 StartFragment:0000002912 EndFragment:0000008049 SourceURL:file://localhost/Users/alessandrasotti/Library/Mail%20Downloads/MEDITAZIONE-1.docx

Meditazione è prima di tutto coltivare la presenza di sé attraverso uno stato di quiete della mente e soddisfazione di cuore.

Non è un caso che oggi le pratiche meditative siano parte integrante della normale cura dello stress, una sofferenza, più che una malattia, accompagnata da sintomi difficilmente trattabili con i soliti farmaci: disturbi della digestione, allergie, problemi respiratori, ansia e tensioni muscolari, disfunzioni sessuali, dermatiti, pressione alta e problemi cardiaci o del sistema immunitario. Una sintomatologia cui è stato dato il nome di “sindrome metabolica” che vede nel riequilibrio delle alterazioni e degli squilibri organici, la soluzione. Qualcosa che interessa all’incirca quattordici milioni di italiani.

E se nel disagio diventa possibile prendere consapevolezza che l’attuale rotta della propria vita non è la migliore, grazie all’esercizio della meditazione si ha l’opportunità di comprendere che è possibile cambiarla, essendo il cambiamento parte della natura umana, ‘parinam’. Se, e specifico se, ci si rende conto che una cosa danneggia, non è davvero il caso di coltivarla, di qualsiasi cosa si tratti. Fino al momento della comprensione però non abbiamo altro da fare che stare dove siamo. Vivere ciò che stiamo vivendo, fino a quando scatta qualcosa.

Coltivare un’intimità con sé stessi, aiuta e facilita questa rigenerazione della chiara visione o consapevolezza maggiore.

Solo la pratica e la propria esperienza aiuteranno a comprendere di cosa si tratti la meditazione. Non sarà mai una semplice definizione a darne il vero significato. Non esiste nessuna teoria, dogma o concetto che possa sostituire la pratica. Nessuno studio sulla meditazione e nessun insegnamento sarà mai totalmente esauriente come l’esperienza pratica.

Quindi, per concludere, in base al momento che stai vivendo nella tua vita, prova a tuffarti per qualche minuto ogni giorno nel tuo mondo interiore. Rigenerati partendo da lì. Solo da quello spazio. Che tu lo faccia semplicemente in silenzio, ascoltando il respiro, recitando un mantra, praticando l’hatha-yoga, venerando la divinità o in mille altri modi, l’importante è prendersi questo tempo, questo spazio con se stessi. Tutto il resto poi, arriverà come una conseguenza dell’aver dedicato a se stessi un momento interiore di consapevole attenzione.

Scoprirai che non c’è un tempo preciso in cui iniziare il viaggio, né tanto meno un orario prestabilito in cui meditare. Sarà il tuo stesso bisogno a guidarti in questa meravigliosa esperienza del ‘processo meditativo’.

 

“L’utilità di ciò che ho sperimentato e sperimento come ‘processo meditativo’ è qualcosa che aiuta a gestire i cambiamenti, rende più facile cogliere le sfide che inevitabilmente la vita propone”. Y.Pranidhana

Shiva Yoga Temple

Viale della Repubblica 58 - 20851 Lissone (Monza Brianza)

 

✉ shivayogatemple@gmail.com

331.4927311

  

Centri Shiva Yoga:

 

Cuneo - Via Fratelli Ramorino 10

348.5281552

shivayoga.cuneo@gmail.com

 

Pavia - Via Mirabello 153/a

333.6867396

shivayoga.pavia@gmail.com